Campionato Libertas

Marianna - MN
  • Data : 30 Gennaio 2022

Sono stati due anni difficili, per ognuno di noi, fisicamente ed emotivamente. È stato un periodo duro anche per lo sport, ma ogni atleta appassionato della propria disciplina non si è fatto mancare la tenacia, la determinazione e lo spirito di sacrificio necessario per affrontare gli ostacoli che, non solo l’attività sportiva, ma anche la vita impone. Nonostante la pandemia, le nostre ginnaste non si sono mai fermate e, prima con i corsi online, successivamente con allenamenti in presenza a base di mascherine, distanze e gel disinfettante, sono riuscite a portare avanti la passione che da anni coltivano. Passione che accomuna chi pratica ginnastica e chi la insegna. Con l’avvento del 2022, infatti, le ginnaste della Forza e Costanza ripartono con grinta affrontando il primo appuntamento del Campionato Libertas di ginnastica artistica, guidate dagli istruttori Capogrosso Michela, Cavalli Cristina, Rolla Elisabetta e Gennari Alberti. Il 30 gennaio, a Mariana (MN), hanno rotto il ghiaccio le giovani ginnaste di Serie P2 (Magro Emma, Foppoli Annalisa, Antonelli Anna, Russo Sofia, Bersi Aurora)e C1 (Prati Camilla, Capodiferro Giulia, Milesi Caterina,Muccio Bianca, Riccobelli Anita, Contrini Marta Lucia, Soana Nicole). La classifica assoluta P2 vede protagoniste: Russo Sofia in quarta posizione, Bersi Aurora quinta, Magro Emma decima, Antonelli Anna 14esima, Foppoli Annalisa 18esima. Nella classifica per attrezzo si distinguono: Russo Sofia prima al corpo libero; Foppoli Annalisa seconda al minitrampolino; Bersi Aurora prima a trave e corpo libero; Antonelli Anna seconda al volteggio nonostante un piccolo infortunio alla caviglia. Nella classifica assoluta Serie C1 categoria Junior troviamo: Capodiferro Giulia al primo posto, Milesi Caterina ottava, Muccio Bianca nona, Riccobelli Anita 14esima e Contrini Marta Lucia 24esima.

Le atlete sul podio


Per la categoria Allieve, Prati Camilla guadagna un secondo posto assoluto, così come Soana Nicole per la categoria senior. A qualche giorno di distanza, nella provincia milanese, hanno dato il meglio di loro le ragazze della Serie B (Collini Chiara) e Serie A (Micheletti Elena, Dibrani Ilaria, Bianchi Giada, Rossi Azzurra, Bianchi Giorgia e Olini Alessandra), un esempio di come un buon livello di ginnastica artistica non sia riservato esclusivamente alla giovanissima età e di come l’esperienza rappresenti un valore aggiunto nella gestione di una gara. Nella classifica assoluta di Serie A, categoria Senior, vengono premiate: Bianchi Giada al terzo posto, Dibrani Ilaria al settimo posto e Micheletti Elena al decimo posto. Micheletti Elena guadagna anche un secondo posto alle parallele asimmetriche. Per quanto riguarda la classifica assoluta Master, Olini Alessandra, con una buona prestazione, ottiene un meritato secondo posto. Seguono Rossi Azzurra, al suo esordio nel livello più alto del Campionato Libertas, al quinto posto e Bianchi Giorgia che, nonostante la forma fisica non eccellente, chiude la gara al sesto posto. Collini Chiara, Master di Serie B, si aggiudica il secondo posto nella classifica assoluta dopo aver condotto un’ottima gara in tutti gli attrezzi. A concludere questo primo giro di competizioni, domenica 6 febbraio, a Mariana, hanno gareggiato Allieve (Bodei Irene, Colombi Elisa, Grazioli Mia) e Giovani (Antonelli Irene) della Serie P1.

Bodei Irene ottiene la 18esima posizione nella classifica assoluta, preceduta da Grazioli Mia in sesta posizione che raggiunge anche il secondo posto in parallela e il terzo al minitrampolino. Colombi Elisa si piazza terza al corpo libero, terza in trave e ottava nella classifica assoluta. Antonelli Irene, la ginnasta più giovane, al suo esordio nel mondo garistico, ottiene un quinto posto nella classifica assoluta, primo posto al corpo libero e alle parallele asimmetriche e secondo posto al volteggio. La prima gara dell’anno è sempre un banco di prova per chiunque e noi siamo fieri di aver visto gareggiare le nostre ginnaste al meglio delle loro capacità e, soprattutto, di essersi sostenute a vicenda come una vera squadra sa fare! Lo sport è competizione ma anche solidarietà: la condivisione della fatica, degli obiettivi comuni e il sostenersi a vicenda rappresentano aspetti fondamentali nella ginnastica artistica (e non solo); noi istruttori cerchiamo di trasmettere questi valori alle nostre ginnaste crescendo con loro, gioendo dei loro risultati e affrontando insieme a loro paure e delusioni. Viva lo sport e Forza e Costanza sempre!